Esercito: presentato calendario 2022, versatilità in 12 mesi

108 Visite

Dall’impegno su tutto il territorio nazionale per la pandemia, a quello sui teatri internazionali, sviluppati attraverso l’addestramento, l’uso di tecnologie d’avanguardia e la capacità logistica ramificata. E’ una storia di versatilità quella raccontata in dodici mesi di immagini contenute nel nuovo calendario dell’Esercito.

Il “Calendesercito 2022” è stato presentato a Bari nell’aula magna dell’Università dal colonnello Pietro Maraglino, comandante militare dell’Esercito (CME) in Puglia, e dal tenente colonnello Mauro Lastella, capo sezione pubblica Informazione del CME Puglia.

L’iniziativa è stata aperta dall’Inno Nazionale eseguito dalla Banda della Brigata Meccanizzata ‘Pinerolo’ diretta dal primo luogotenente Carlo Resta. L’anno per immagini, presentato in una nuova veste grafica, si apre con la foto di una scorta e di alcuni convogli in un intervento internazionale, mentre un disegno illustra il ruolo dell’esercito nel trasporto di materiale sanitario durante l’emergenza pandemica.

Febbraio è dedicato all’arma del genio e Marzo alle forze speciali con un disegno che illustra la demolizione del ponte Morandi. Aprile è dedicato all’aviazione e Maggio al controllo del territorio anche in ambito internazionale.

Giugno è dedicato alla tecnologia, con il piano di completamento del Mose di Venezia, e luglio alle unità del 7 reggimento specializzato nella difesa da agenti chimici, biologici, radioattivi e nucleari. Anche Agosto è dedicato alla tecnologia e in particolare ai droni, mentre settembre racconta l’operazione strade sicure.

Ottobre è dedicato alle truppe di montagna e Novembre agli assetti sanitari impiegati sia in Italia e che in missioni internazionali. Infine, con Dicembre si resta in ambito sanitario, con la rappresentazione di un ospedale da campo realizzato a Beirut dopo l’esplosione nel porto.

Promo