Salute. Puglia: diagnosi maligna dell’85% dei casi di tumori infantili

102 Visite

ML’85% delle patologie tumorali diagnosticate in età infantile in Puglia tra il 2006 e il 2017 era maligno mentre il restante 15% hanno riguardato neoplasie non maligne del sistema nervoso centrale. E’ quanto si legge nel rapporto 2021 sui tumori infantili in Puglia.

Sono in media 120 le diagnosi di neoplasie infantili ogni anno in Puglia e il tasso di incidenza è pari a 201 casi per milione di bambini e adolescenti tra 0 e 14 anni. Più della metà dei tumori diagnosticati in età infantile è rappresentato dal complesso delle leucemie (che costituiscono il 30% di tutte le neoplasie infantili) e dalle neoplasie del sistema nervoso centrale (26%).

Altri tumori relativamente frequenti sono i linfomi (11%) e i neuroblastomi (7%). Tra le leucemie, le linfoblastiche risultano di gran lunga le più rappresentate (75% delle leucemie, 22% dei tumori infantili). Dei 1.441 bambini con diagnosi di neoplasia sono stati registrati 210 decessi avvenuti entro 5 anni dalla diagnosi.

Promo