La Regione Puglia a Torino per Aerospace & Defence Meetings

90 Visite

La Regione Puglia torna a promuovere l’aerospazio pugliese ad Aerospace & Defence Meetings, la borsa d’affari di settore più importante in Italia che si rivolge ai professionisti dell’industria aerospaziale e della difesa italiana e internazionale. L’evento si svolge a Torino dal 30 novembre al 2 dicembre e coinvolge da un lato operatori internazionali alla ricerca di nuovi fornitori, dall’altro imprese di ogni dimensione, attive nella “supply chain” (catena di fornitura) del settore dell’aerospazio.

Organizzata con cadenza biennale, la borsa quest’anno prevede uno svolgimento in presenza nel padiglione Oval del centro congressi Lingotto di Torino, ma anche una vetrina virtuale con incontri bilaterali da remoto. A completare l’offerta, un ricco calendario di workshop, seminari sull’innovazione e conferenze dedicate a tematiche di rilievo per il settore aerospaziale.

Nel corso dell’evento, inoltre, grandi gruppi internazionali terranno sessioni di incontri per spiegare le proprie politiche di approvvigionamento e strategie di partnership, sia nel campo della ricerca che in ambito produttivo. La partecipazione regionale è organizzata dalla Sezione Promozione del Commercio, Artigianato ed Internazionalizzazione delle Imprese della Regione Puglia, con il supporto di Puglia Sviluppo e in collaborazione con il Distretto Tecnologico Aerospaziale.

La Regione Puglia accompagna 10 imprese di settore che nello stand espositivo regionale potranno valorizzare i loro prodotti, servizi e soluzioni tecnologiche anche grazie ad uno spazio personalizzato, dedicato soprattutto agli incontri d’affari.

“Con la partecipazione a questo evento – ha spiegato l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci – la Regione Puglia conferma la propria attenzione nei confronti dell’aerospazio ormai settore di punta della nostra economia che nel 2020, nonostante la crisi sanitaria, ha superato i 541 milioni di euro incidendo sul risultato esportativo nazionale per più dell’11,6%. La Puglia esporta principalmente negli Stati Uniti, ma anche in Giappone, Canada, Francia e Regno Unito. L’evento di Torino darà alle nostre imprese la possibilità di allargare la platea dei propri partner internazionali e a noi di presentare i punti di forza dell’aerospazio pugliese, le esperienze di successo, lo sviluppo del Distretto Tecnologico Aerospaziale, ma anche di promuovere gli investimenti in Puglia. Lo spazio espositivo regionale ospiterà anche il desk “Invest in Apulia”, che promuoverà le opportunità di investimento in Puglia e le condizioni favorevoli per nuovi insediamenti”.

La precedente edizione di Aerospace & Defence Meetings si è svolta nel 2019 ed ha registrato la presenza di circa 600 aziende, provenienti da 36 Paesi diversi, che hanno dato vita a 7.500 incontri d’affari. Oggi si punta ad aumentare questi numeri anche grazie alla vetrina virtuale ed agli incontri bilaterali da remoto. Con la Regione Puglia partecipano all’evento Adler Aero di Brindisi; Apphia di Lecce; Diagnostic Engineering Solutions di Bari; Eikontech di Monopoli (Ba); Eka di Bari: HB Technology di Faggiano (Ta); Manta Group di Foggia; Novotech di Avetrana (Ta); Roboze di Bari; SCS Ingegneria di Ostuni. Saranno impegnate in incontri individuali e in seminari in presenza sia il 1 che il 2 dicembre. La partecipazione regionale è co-finanziata con risorse del Por Puglia “Interventi di rafforzamento del livello di internazionalizzazione dei sistemi produttivi”.

Promo