Olio Puglia, Coldiretti: no a speculazioni

130 Visite

“Non possiamo consentire che ci siano pesanti ripercussioni sugli operatori seri della filiera, agricoltori e frantoiani, che rischiano di vedere non remunerato il valore del nostro pregiato evo di qualità”. Lo afferma Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia intervenendo sulle speculazioni relative al prezzo dell’olio. “Coldiretti Puglia vigilerà – continua – affinché vengano stanate e perseguite eventuali speculazioni, sostenendo tutte le necessarie azioni di contrasto messe in campo dagli organismi di controllo e dalle forze dell’ordine, a partire proprio dall’Ispettorato centrale della repressione frodi”. L’associazione chiede una stretta sui controlli e attenzione “per evitare che venga spacciato come pugliese il prodotto importato di minore qualità, con i magazzini in Puglia pieni di 14mila tonnellate di olio comunitario e quasi 1000 tonnellate di olio extracomunitario, secondo i dati del report Frantoio Italia redatto dall’organismo di controllo Icqrf del ministero delle Politiche agricole”.

Promo